040 208052 - 339 6908950 flondar@libero.it

Gruppo Speleologico Flondar

Il Gruppo Speleologico Flondar è operativo sul territorio dal 1973 e l’attività primaria è la speleologia in tutti i suoi aspetti.

Negli ultimi anni il G.S.F. ha collaborato e collabora con le istituzioni nella ricerca storico-archeologica relativa al Comune di Duino-Aurisina ed è attivo nella divulgazione delle conoscenze apprese, sia attraverso l’allestimento di mostre e conferenze che attraverso la collaborazione con le scuole.

Flondar Gruppo Speleologico

Presidente

Rinaldo Stradi 

Scrivere due Righe su Rinaldo 

E-mail: r.stradi@libero.it

Numero di Telefono: +39 339 121 31 30

Vice Presidente

Valentina Degrassi 

Scrivere due Righe su Rinaldo 

E-mail: r.stradi@libero.it

Numero di Telefono: +39 339 121 31 30

Segretario

Diego Frandolich

Scrivere due Righe su Rinaldo 

E-mail: r.stradi@libero.it

Numero di Telefono: +39 339 121 31 30

Tesoriere

Giovanni DePalo

Scrivere due Righe su Rinaldo 

E-mail: r.stradi@libero.it

Numero di Telefono: +39 339 121 31 30

Consigliere

Alice Sattolo

Scrivere due Righe su Rinaldo 

E-mail: r.stradi@libero.it

Numero di Telefono: +39 339 121 31 30

La nostra storia

Attraverso gli anni

1972

Nascita

  • Il nostro piccolo gruppo è sorto con l’intento di offrire a degli amici aventi lo stesso hobby, una maggiore possibilità di praticarlo.
1973

Nuove scoperte

  • Tra i nostri successi va sicuramente inserita la grotta “Andrea” (V.G. n. 4804 – rilevatore sig. Ugo Stoker) da noi scoperta sulla quota 144 di Jamiano nel 1973, attualmente la più profonda nel Carso monfalconese, nella quale defluiscono le acque del lago di Doberdò, formando sul fondo tre laghetti con sifone praticabile da speleosub ancora da esplorare.

1978

Precenico

  • Nel 1978, su segnalazione del carabiniere, sig. Gino Berghignan , abbiamo esplorato , nei pressi del confine di stato, vicino a Precenico, una nuova cavità profonda 58 metri con sul fondo interessanti salette che si sviluppano per metri 35, grotta rilevata, su nostro invito, dal sig. Matteo Moro del G.T.S, in quanto noi siamo sprovvisti tanto della necessaria conoscenza tecnica quanto degli strumenti atti a portare a termine questo tipo di lavoro.
2000

Flondar

  • I soci anziani con l’apporto di nuove leve hanno costituito legalmente l’Associazione Gruppo Speleologico Flondar, avente lo scopo di promuovere, sviluppare e coordinare la scoperta di cavità naturali e l’approfondimento della conoscenza del Carso triestino con particolare riguardo al patrimonio storico-archeologico.
2001

Sinergie

  • Ci siamo associati alla Federazione Speleologica Isontina.
2002

Federazioni

  • Nell’aprile 2002 siamo diventati componenti della Federazione Speleologica Italiana, della Federazione Speleologica Regionale e della Federazione Speleologica Triestina.